Spinoso

Hotel – Agriturismi – Bed and Breakfast – Residence – Casa vacanze – Ostelli – Shopping – Ristoranti – Pub – Vendita  Appartamenti

Altitudine m 649
Abitanti 1850
Distanza dal capoluogo km 102

Etimo

II toponimo indica una zona incolta con fitti boschi e rovi.

Leggende di fondazione

Si narra che Spinoso sia stato fondato all’epoca della distruzione di Troia da un compagno di Enea;

Gli abitanti di Carro Nuovo, alle pendici del monte Raparo, scoprono che il loro paese è infestato da serpi velenose che uccidono crudelmente i loro figli. Per questo fuggono in località Alifi. Alcuni Ebrei, provenienti dalla vicina Nemoli, ignari della pericolosità del luogo, vi si stabiliscono. Ben presto però an ch’essi abbandonano il paese alla ricerca di una zona più salubre dove vivere, e si insediano non lontano sul monticello detto lo Spenuso.

Origine attestata

II paese è menzionato per la prima volta in un documento del 1150, nel qua le si enumerano i feudi della contea di Tricarico, sotto la giurisdizione di Ruggero Sanseverino. Sotto il sole cocente, il capo coperto da un misero fazzoletto, un giovane pirriaturi, spacca le pietre. Egli è uno dei primi artigiani di S. dove, per secoli, è attivo il mercato della pietra.

E di pietra arenaria sono fatte le case, compatte, omogenee, diverse per tipologia edilizia da quelle dei centri limitrofi. Da questi tuttavia, il paese non differisce per la storia di povertà e distruzione.
Il piccolo centro, ancora giovane agli inizi del medioevo, non scampa alla crudeltà dei Saraceni dai quali viene quasi completamente distrutto.