Melfi

Hotel – Agriturismi – Bed and Breakfast – Residence – Casa vacanze – Ostelli – Shopping – Ristoranti – Pub – Vendita  Appartamenti

Altitudine 530 m.
Abitanti 16.300
Distanza dal Capoluogo 65 km.

Melfia o Melfi riportano alcuni documenti medievali. Per la sua ricostruzione e per quella di altri toponimi simili (Amalfi, Molfetta) è stato proposto un te me]/- o *melp- e *malp- o *malf- di valore semantico incerto.

Origine attestata

I primi nuclei abitativi si realizzano a partire dall’età del ferro (XIV-Vili seco lo a.C.) con i Dauni e i Lucani i cui insediamenti sono scoperti sulla collina del Castello e del borgo medievale (sepolture monumentali a camera e cera­miche).

Storia

“Noi che ai fastigi dell’impero Romano e degli altri regni, la sola divina potenza sollevò oltre ciò che gli uomini avrebbero potuto sperare, volendo rendere diplicato quanto abbiamo avuto da Dio”. Questo l’incipit delle Constìtu-tìones Regni Siciliae promulgate in Melfi, nell’agosto del 1231, dall’imperatore Federico II. Egli ama le scienze, le arti, ma soprattutto l’astronomia e la matematica. E per questo la sua corte diventa, “con Oxford eParigi, uno dei centri di studi della matematica dell’Europa Latina” (Schmith 1964, 80).

Fonda l’Università degli Studi di Napoli. Nel 1231 crea anche alcuni monopoli: vieta ai privati di vendere la seta, il sale, il ferro, il rame e impone lo jus tintoriae e cioè rende demaniali le tintorie, di cui la maggior parte è gestita nel regno di Napoli dagli Ebrei. Questi sono presenti nella zona del Vùlture già da alcuni secoli,  essi sono in circa 200 e occupano il quartiere de balnea, posto tra le mura e le fontane pubbliche. Oltre alla gestione delle tintorie locali, curano anche l’igiene della città e la salute pubblica essendo i medici in prevalenza ebrei.

Lavori servili e di artigianato generico, oltre che di bassa leva militare, sono svolti dai Saraceni rimasti a vario titolo in più paesi lucani dopo le invasioni del X secolo. Ma a partire dall’anno 1300 essi vengono perseguitati, scacciati e dispersi.